Memento Vivi (2021)

riflessione sullo stato apparente delle cose –

Talvolta la morte ci abbaglia. 

Ad un primo sguardo ci appare come l’unico risultato di un percorso fatto di turgida vita.

Eppure, laddove pare che non ci sia altro che morte, germoglia la vita.

Siamo fatti di attese, di cure, di piccole attenzioni, ci innalziamo con un soffio e torniamo a cadere alla prima lacrima di pioggia.

Quando non riusciamo più a distinguere la realtà delle cose fermiamoci a guardare con attenzione. Oltre la disperazione apparente, oltre la parola fine, può sorprenderci la vita.”

Chiara Galliano

Queste parole di Chiara Galliano esprimono bene il concetto enunciato poco sopra: la VITA è sempre presente, è sempre protagonista anche laddove è difficile scorgerla perché il dolore fa da filtro. Spesso la sofferenza ci appanna la vista, non ci permette di scorgerete in maniera nitida le forme che prende il nostro vivere quotidiano; tuttavia, nel momento in cui riusciamo a mettere a fuoco ciò che ci sta capitando, ecco che scopriamo all’interno di quel dolore il germogliare della vita.

L’arte diventa così celebrazione, assumendo il ruolo di testimone di una realtà impalpabile ma presente. Il segreto per vederla? Lasciarsi guardare!

Simona HeArt – art curator e giornalista
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: